Usi deprecato browser. Aggiornare browser per garantire la corretta visualizzazione di questa pagina.

Passa al testo

Blog

10.10.2017

12 Cose Che Probabilmente Non Sapete Su Babbo Natale – Prima Parte

1)Babbo Natale abita al nord del Circolo Polare Artico dove la temperatura è ideale per le sue renne: da – 30º fino a + 18º.

2)Girano diverse leggende sulla nascita di Babbo Natale. Quella più “realistica” racconta che sia sia ispirato a San Nicola, un turco nato intorno al 280 d.C. da una ricca famiglia e purtroppo rimase orfano a causa della peste che uccise i suoi genitori. Fu allevato in un monastero e all’età di 17 anni divenne uno dei più giovani preti dell’epoca. Regalò tutta la sua ricchezza ai bambini poveri e gettava  dalla finestra grandi sacchi di oro che venivano raccolti dai poveri del quartiere. Qualche anno dopo divenne arcivescovo, ma senza i paramenti ufficiali: solo una lunga barba bianca e un cappello rosso in testa. Dopo la sua morte fu fatto Santo.”

3)Il primo Babbo Natale della storia era vestito di verde e indossava una pelliccia. Questo è l’aspetto, tra l’altro, dello “Spirito del Natale presente”, descritto nel famoso libro Canto di Natale di Charles Dickens. La famosa divisa rossa, invece, ha origine a Boston nel 1885, a seguito dell’illustrazione di alcune cartoline di Natale ad opera del tipografo Louis Prang.

4)Il nome olandese del santo, Sinter Klass, venne importato in America dagli immigrati come Santa Claus, la cui traduzione in italiano è Babbo Natale. Oggi, però, Babbo Natale ha perso ogni connotazione religiosa a causa dell’inventiva dei pubblicitari di una nota bevanda.

Questo sito usa file cookie Maggiori informazioni›. L’uso del servizio equivale al consenso nei confronti del loro salvataggio su quest’apparecchiatura. Puoi cambiare le impostazioni nel Tuo browser.